Porchetta e termini dialettali: porchétto

porchétto, purchétto, purchitto, s. m.,

1 maiale castrato o non castrato di una ventina di chilogrammi: (indov.) legato ntol mèzzo cómme n zomaro, pòrta la bbarba e nun è m porchétto, me sai dì che bbèstiaène?(un frate) | si ttevèsti ccusì sarìa cómme mmétte la gravatta tal porchétto.

2 porchétto de sand’Andònio, porcellino delle cantine (Porcello scaber): sèicómme r porchétto de sand’Andònio, si dice di chi è timido e viene paragonato all’insetto che, se toccato, si chiude su se stesso e forma una pallina | sta sèmbre n giro cómme m porchétto de sand’Andònio, è un girandolone.

 

Dalla pubblicazione della Camera di Commercio dell’Umbria “L’Umbria in Porchetta

Condividi nei social

Facebook
Twitter

Effettua una ricerca