PARCHI E GIARDINI DI PERUGIA: GIARDINI DEL FRONTONE

Proposta di trekking urbano nel cuore del centro storico di Perugia:

GIARDINI DEL FRONTONE: la loro realizzazione iniziò nel 1707 per le adunanze estive dell’Accademia degli Arcadi.

Prendono il nome dalla fronte dell’arco trionfale, che chiude l’anfiteatro, realizzato sul progetto di Baldassarre Orsini (1791). Nel corso del XVIII secolo fu sistemato a viali paralleli di lecci monumentali.

AREA VERDE DI SANTA GIULIANA: occupa l’area di circa 3 ettari, utilizzata come piazza d’Armi e poi come mercato del bestiame, a ridosso del monastero e della chiesa di Santa Giuliana. Comprende l’ex stadio di calcio. Tra le specie arboree si segnalano carpino, roverella, leccio, cipresso, acero e olmo.

Per altri spunti cliccare qui.

Condividi nei social

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter

Effettua una ricerca

Borghi dell’Umbria: Città di Castello

Una città che risplende da lontano: così veniva definita nel Quattrocento Civitas Castelli che appare all’improvviso, fra il verde delle colline,entro il perimetro murato cinquecentesco

Panicale

Panicale è posto come spartiacque tra il bacino lacustre del Trasimeno e le valli del Nestore e della Chiana. L’antichissimo borgo della provincia di Perugia