Mora o rovo

È la specie più diffusa allo stato spontaneo e coltivata insieme al lampone.

I frutti sono di forma allungata, aggregati di drupe, di colore rosso cupo e nero lucente.

il sapore è dolce-acidulo, particolarmente gradevole quando la mora risulta perfettamente matura.

La maturazione avviene dalla prima decade di luglio sino alla terza decade di agosto e prima di settembre.

 

Dalla pubblicazione della Camera di Commercio di Perugia “Sapori di una terra – Frutti di bosco e miele”

Condividi nei social

Facebook
Twitter

Effettua una ricerca