I BOVINI: LE PRINCIPALI RAZZE ALLEVATE IN UMBRIA – MARCHIGIANA

Questa razza nasce verso la metà dell’800, quando gli allevatori marchigiani incrociano il bovino podolico autoctono (giunto in Italia con le invasioni barbariche del v secolo d.C.) con tori chianini per ottenere una razza con maggiori attitudine al lavoro e alla produzione della carne.

Gli effetti di questo incrocio portarono ad un miglio sviluppo muscolare. Dopo un ulteriore incrocio con la razza romagnola agli inizi del XX secolo, per abbassare la statura e rendere la razza adatta al lavoro nei campi, la Marchigiana assume caratteri attuali.

Adatta al pascolo in terreni difficili, questa razza viene oggi allevata in tutta l’Italia centrale ed è un’ottima produttrice di carne.

Tratto dalla pubblicazione della Camera di Commercio di Perugia “L’Umbria delle carni” consultabile qui.

Condividi nei social

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter

Effettua una ricerca

Il lievito madre: origine e curiosità

La pratica della preparazione e dell’uso del lievito naturale sembrerebbe risalire all’antico Egitto in conseguenza di un’inondazione del Nilo. Si tramanda infatti che la farina

Il pane: dalla natura alla tavola

Il pane (dal latino panis) è un prodotto alimentare ottenuto dalla lievitazione e successiva cottura in forno di un impasto a base di farina di

L’arte del panificare

La storia del pane nasce con quella dell’uomo. Anche l’homo sapiens era avvezzo preparare un impasto costituito da ghiande tritate e acqua che, steso su