frappe

FRAPPE DI CARNEVALE: LA RICETTA

Dolce tipico preparato in diverse parti dell’Umbria per il periodo di carnevale.

Ingredienti

500 gr. di farina
un cucchiaino di lievito in polvere
3 uova  
la buccia grattugiata di un limone
un pizzico di sale 
125 gr. di burro 
100 gr. di zucchero 
miele o zucchero a velo e alchermes per decorare
1 litro di olio di semi di arachidi per friggere

Disporre la farina a fontana miscelata con il lievito, aggiungere le uova, la buccia grattugiata del limone ed un pizzico di sale. Aggiungere lo zucchero, ed il burro a fiocchetti. Amalgamare creando un impasto liscio ed omogeneo.
Spargere sulla spianatoia un po’ di farina e stendere il panetto a sfoglia. Tagliare con la rotellina delle strisce rettangolari. Al centro di ciascuna praticare un taglio più corto della loro lunghezza e farvi passare una estremità della striscia, tirando leggermente così da creare una sorta di piccolo nodo.
Nel frattempo scaldare l’olio in una padella, quando è pronto immergervi le frappe e farle dorare per 5 minuti circa. Lasciarle scolare su carta assorbente ed una volata raffreddati cospargerli con un poco di alchermes e miele o zucchero a velo.

 

frittelline

frittelline all’olio

DOSI X 6 PERSONE

200 gr. di farina bianca

2 uova

1 cucchiaino di lievito di birra

1 bicchiere di latte

due cucchiai di olio extravergine di oliva

sale

scorza grattugiata di 1⁄4 di limone

zucchero

In una terrina preparare un impasto abbastanza morbido mescolando bene la farina, il latte, il lievito, l’olio e il sale. Quando l’impasto è ben amalgamato e privo di grumi aggiungere le chiare delle uova montate a neve e la scorza di limone.  Lasciare riposare 10 minuti.

Per la cottura fare delle piccole palline con l’impasto e cuocerle in abbondante olio non troppo caldo.

A cottura ultimata toogliere le frittelline dall’olio e metterle su carta da pane o altra carta di tipo assorbente e spolverare con zucchero.

mele

mele al sagrantino

DOSI X 6 PERSONE

6 grosse mele

50 gr. di zucchero

50 gr. di burro

un bicchiere di vino Sagrantino

50 gr. di zucchero vanigliato

50 gr. di ciliegie rosse candite.

 

Prendere le mele e, senza pelarle, privarle del torsolo con un apposito scavino. Riempire il foro con il burro, lo zucchero, le ciliegie candite.

Mettere le mele, così riempite, in una pirofila da forno, bagnarle con il vino Sagrantino e cospargerle di zucchero a velo. Lasciar cuocere per circa 40 minuti.

A cottura ultimata irrorarle con il fondo di cottura che dovrà risultare caramellato.

Con questo procedimento si può preparare qualsiasi tipo di frutta.

panmielato

panmielato e Vin Santo

2 tazze di miele

buccia di arancia triturata

una tazza di pangrattato 

una tazza di gherigli di noce triturati

un pizzico di cannella in polvere

4 cucchiai di mosto

Amalgamare tutti gli ingredienti e lasciar cuocere per 6-7 minuti, a fuoco lento, in una pentola dal fondo spesso.

Stendere l’amalgama sul piano di lavoro e lasciare raffreddare.

Tagliare a piccole losanghe e servire freddo con Vin Santo.

torta-castagne

Torta di castagne

DOSI X 4 PERSONE

400 gr. di castagne

100 gr. di mandorle dolci

4 uova

100 gr. di burro

buccia di 1 limone

200 gr. di zucchero

zucchero a velo

sale e alloro.

Preparare un impasto con lo zucchero, il burro, i tuorli di uova e la buccia di limone. Mescolare e aggiungere le mandorle, le castagne e gli albumi montati a neve. A parte lessare le mandorle, spellarle e tritarle. Lessare le castagne con il sale e l’alloro, spellarle e passare al passatutto.

Infornare a 210° in una tortiera imburrata e lasciar cuocere per circa 40 minuti. Sformare e spolverizzare con zucchero a velo.