ANNIBALE E LA BATTAGLIA DEL CACIO

“Una leggenda piemontese, che come tutte le leggende ha un fondo di verità, tramanda che Annibale, nel 218 a.C. (II Guerra Punica), scendendo dalle Alpi alla conquista di Roma, si trattenne a lungo in Taurinia, nei pressi dell’attuale Torino per merito delle “tome”. Chissà se l’anno successivo, dopo la battaglia del Trasimeno, quando accampò i suoi soldati nei pressi dell’attuale Montecastrilli, si rifocillò con il famoso pecorino prodotto dagli Umbri che tanto piaceva ai legionari romani”.

Tratto dalla pubblicazione della Camera di Commercio di Perugia “L’Umbria dei Formaggi

Condividi nei social

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter

Effettua una ricerca

Il lievito madre: origine e curiosità

La pratica della preparazione e dell’uso del lievito naturale sembrerebbe risalire all’antico Egitto in conseguenza di un’inondazione del Nilo. Si tramanda infatti che la farina

Il pane: dalla natura alla tavola

Il pane (dal latino panis) è un prodotto alimentare ottenuto dalla lievitazione e successiva cottura in forno di un impasto a base di farina di

L’arte del panificare

La storia del pane nasce con quella dell’uomo. Anche l’homo sapiens era avvezzo preparare un impasto costituito da ghiande tritate e acqua che, steso su