Il Pesce

carpa
Corpo robusto, slanciato, appiattito sui fianchi, ricoperto da grosse squame....
latterino
Piccolo pesce con corpo sottile ed allungato, occhi grandi, piccole pinne...
luccio
Corpo allungato ricoperto di squame cicloidi, muso tipico prominente ed...
persico reale
Corpo ovaliforme, compresso lateralmente, dorso arcuato, il margine superiore...
tinca
Corpo massiccio e tozzo, bocca piccola provvista di due barbigli corti, squame...
anguilla PDF Stampa E-mail

Corpo allungato, serpentiforme, rotondeggiante nella parte anteriore e compresso in quella posteriore. Coperto di piccole squame e abbondante muco. Può assumere vari colori, dorsalmente può essere bruno/verdastra, grigio/brunastra o nerastra, sul ventre bianca/giallastra. I maschi hanno delle dimensioni che vanno dai 35 ai 50 cm, le femmine dai 100 ai 150 cm. Carni ottime, pregiate, grasse e saporite. Stagione adatta alla pesca: estate, autunno. Tecniche di pesca: tofo, tofone, fila, palamite (attrezzo da pesca formato da un insieme di ami montati ad intervalli regolari su un cavetto chiamato trave, per mezzo di spezzoni di filo chiamati braccioli). Esche: lombrico, gamberetto, latterino, lasca, tinchetta. Si pesca anche con canna da fondo – filo: 0,25/0,35 – ami: m. 6/9 – esche: lombrico, interiora di pollo. La pesca viene effettuata al crepuscolo o di notte. Spesso dopo la pesca viene lavorata in laboratori artigianali annessi ai punti vendita autorizzati ai sensi della L. 283/62, seguendo queste fasi: decapitazione, eviscerazione, spellatura, confezionamento, congelamento in tunnel ventilato, stoccaggio in celle frigo (18°C).



( 0 Votes )