Home News Territorio Parco del Monte Subasio
Image1

News

RICETTE CON BIRRA...

.....ed usare la birra artigianale umbra come ingredienti di gustosi...

STORIE CURIOSE AL...

    Alcuni ...spicchi d cacio, spunti curiosi per deliziare non solo il...

L'ARTE DELLA TAVOLA

Piccole curiosità per decorarla, impreziosirla ed esaltarla. ...

News

RICETTE CON BIRRA ARTIGIANALE UMBRA
.....ed usare la birra artigianale umbra come ingredienti di gustosi piatti?...
STORIE CURIOSE AL FORMAGGIO
    Alcuni ...spicchi d cacio, spunti curiosi per deliziare non solo il...
L'ARTE DELLA TAVOLA
Piccole curiosità per decorarla, impreziosirla ed esaltarla.
CURIOSITA' SUL VINO
Dai poeti, ai miti, dai racconti biblici alle credenze popolari, attraverso...
IL FORMAGGIO IN TAVOLA
Pecorino, caciotta, ricotta…una serie di idee gustose per preparare piatti...
A tutto Torte.....
Gradevoli spunti per preparare gustosi piatti unici...
PIATTI DA RE CON SUA MAESTA' IL TARTUFO...
L'Umbria è Terra di Tartufo...il pregiato tubero è presente su tutto il...
Siamo fritti, e non solo....delizie per rallegrare gli animi
Dagli strufoli, alle frappe, passando per le castagnole e le cialde. Una serie...
Percorrendo i boschi di Valfabbrica sulle orme di San Francesco
  Una serie di itinerari ispirati al percorso intrapreso da San Francesco...
PER RACCONTARVI L'UMBRIA
Tipicamenteumbria… C’è tutta una regione da scoprire in questo sito, con...
UMBRIA CHE INCANTA
Con Tipicamenteumbria, l’Azienda Speciale Promocamera, che rappresento in...
Ricami, pizzi e merletti...che passione!
Ricami, pizzi e merletti sono da tempi immemorabili passione di tutte le donne...
Legno e...
In Umbria è radicata la tradizione della lavorazione artigianale del legno e...
Il ferro battuto
TRA I VICOLI STORICI, CON NASO ALL’INSÙ… Camminando con il naso insù,...
CASTAGNE...cibo portafortuna
  Sono considerate un cibo portafortuna a ragione del loro aspetto doppiamente...
orto botanico medievale
In una citta' come Perugia, capace di armonizzare vicoli e palazzi storici con...
Campo del Sole
Immagina uno specchio d’acqua, teatro di un’epica battaglia… Parliamo del...
La foresta fossile di Dunarobba
Hai mai pensato di passeggiare in una foresta di milioni di anni fa? Questo è...
Parco del Monte Subasio PDF Stampa E-mail

Il Parco del Monte Subasio è un'area protetta, istituita nel 1995, costituito dal sistema montano

che prende il nome dal monte omonimo, forse il più famoso dell’Umbria, dominando dai suoi 1290 metri di altezza l’ampio paesaggio vallivo e collinare e comprendente i comuni di Assisi, Nocera Umbra, Spello e Valtopina.
Nell'area del Parco sono presenti borghi, rocche, ponti, fontanili, chiese, santuari, conventi, abbazie, oratori, edicole che vanno ad incrementare il valore storico ed architettonico del territorio. Il susseguirsi di tutte queste piccole ma importanti opere, inserite in una cornice a forti connotazioni agricole e rurali, rappresenta una delle maggiori attrattive turistiche del territorio.
Il Parco del Monte Subasio è anche il territorio delle memorie francescane e dei tanti eremi disseminati lungo la montagna del Subasio: per questo è stato definito il “Parco mistico” o, anche, il “Parco di Assisi”, in quanto la cittadina ne rappresenta l’accesso privilegiato. Assisi e il suo monte vivono reciprocamente in una sorta di simbiosi che si tramanda sin dall’antichità e che, attraverso i secoli, si è rafforzata e radicata. 
Il Parco del Monte Subasio, sin dal X sec. a.C., ha assunto carattere di sacralità e misticismo per le popolazioni umbre e questi elementi di spiritualità si sono rafforzati e caratterizzati con San Francesco e le presenze del suo ordine monastico, nonché con l’ode del Cantico delle Creature, straordinario documento di ammirazione e di amore per la natura e il Monte Subasio. 
La caratteristica forma arrotondata del Monte Subasio e il monumentale complesso della basilica di Assisi che si allunga lungo le sue pendici, lo rendono facilmente identificabile nel panorama della pianura umbra.
Il monte Subasio per le sue caratteristiche geomorfologiche e per le condizioni favorevoli delle correnti d'aria, si presta alla pratica di attività affascinanti quali il parapendio e il volo libero. Il Parco è inoltre una delle zone umbre dove la sentieristica è più sviluppata e meglio mantenuta.

 

I comuni del parco sono: Assisi, Nocera Umbra, Spello e Valtopina.


( 1 Vote )